Bedin Impresa Edile Vicenza

Chi siamo

La Bedin Strade srl è un’impresa stradale, con sede a Vicenza, fondata nel 1973 come Bedin Giuseppe. Nel 1996 cambia ragione sociale, in seguito all’entrata in impresa del figlio, geom. Michele Bedin  che, dopo alcuni anni a fianco del padre, ne rileva l’attività, mantenendo invariato lo spirito dinamico e imprenditoriale della stessa.

I settori operativi della Bedin Strade srl sono le opere pubbliche e le opere private, dalla semplice manutenzione fino alla realizzazione “chiavi in mano”. Realizziamo diverse tipologie lavorative:

  • Scavi e sbancamenti: realizzati con macchine idonee ad ogni tipo di scavo e trasporto a discarica dei materiali eccedenti.
  • Pavimentazioni stradali: in conglomerato bituminoso (asfalti), betonelle o similari, green park,  realizzati da personale specializzato e stesi con l’uso di  moderne macchine.
  • Fresatura, scarifica e bonifica: di asfalti esistenti ammalorati che necessitano di manutenzione.
  • Rilevati e scarpate in terra;
  • Opere di acquedotto;
  • Opere di drenaggio
  • Opere di fognature;
  • Opere a verde;
  • Demolizioni varie;
  • Opere di Lottizzazioni primarie e secondarie;

Al fine di garantire la massima qualità, trasparenza e competenza la Bedin Strade ha conseguito diversi elementi di qualificazione professionale, ovvero:

  • Nel 2008 l’Azienda consegue l’autorizzazione al trasporto c/proprio dei rifiuti di scavo con iscrizione all’Albo Gestori Ambientali di Venezia n° 011572
  • Nel 2004 l’Azienda consegue dalla società “CISQ/Certiquality srl” la certificazione al sistema di Qualità in riferimento alla normativa UNI EN ISO 9001:2008
  • Nel 2009 l’Azienda riceve l’attestazione di qualificazione all’esecuzione di lavori pubblici (SOA) dalla società “EURO-SOA” per le categorie:
    • OG3: Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, metropolitane, funicolari, piste aeroportuali e opere complementari (classifica IV, per appalti con importi fino a € 2.582.284,00);
    • OG6: Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione (classifica II, per importi fino a € 516.456,90).